LOGO DELL'OSSERVATORIO


CONCORSO: Idee per l’Osservatorio Astronomico del Celado:

Nel 2008 venne indetto un concorso aperto agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori della Valsugana e del Tesino denominato “IDEE PERL’OSSERVATORIO ASTRONOMICO DEL CELADO”
Uno dei temi del concorso riguardava la “Progettazione del Logo dell’Osservatorio” Alla conclusione dell’iter la commissione giudicante dichiarò vincitore

Alessandro Boschet

del 2° Grafico Sacro Cuore di Trento per la l’originalità, la pulizia dell’insieme e l’essenzialità interpretativa del suo progetto, giudicando il lavoro degno di diventare il logo universale dell’Osservatorio Astronomico con la seguente:


Motivazione del Primo Premio

L’autore ha preso spunto dal concetto di universo proprio della Grecia Classica, dove era immaginato come una sfera la cui metà inferiore era occupata dalla Terra opaca e la cui metà superiore era costellata dagli astri.
In questo schema, essenziale e perfetto, ha inserito la denominazione dell’Osservatorio, nella quale il toponimo Celado occupa una posizione preminente, facendo parte della metà celeste ma riflettendosi anche sulla Terra, a sottolineare la funzione dell’opera che servirà da interfaccia fra terra e cielo.