Strumenti

Il telescopio e gli strumenti dell'Osservatorio del Celado

L'Osservatorio Astronomico del Celado ospita alcuni telescopi.

Il telescopio principale dell'osservatorio è un riflettore in configurazione Newton, dotato di uno specchio principale da 800 mm di diametro e 3200 mm di focale (N800). È stato costruito dalla ditta tedesca AstroOptik di Philipp Keller.

Il telescopio è intitolato all'astronoma Janet Akyüz Mattei, per molti anni presidente dell'AAVSO, scomparsa nel 2004.

Il telescopio è dotato di 6 posizioni focali dove sono sistemati i seguenti strumenti.

Fuoco 1
Una camera CCD per immagini del cielo profondo al fuoco di 3200 mm (sensore KAF3200 XME da 14.9 mm X 10 mm, 2184 pixel X 1472 pixel di 6.8 micrometri di lato, campo inquadrato 14' X 11')
Fuoco 2
Una camera Canon 500D per fotografare galassie, nebulose , ecc.
Fuoco 3
Uno spettrografo Lhires III con tre reticoli
Fuoco 4 e Fuoco 6
Oculari per l'osservazione visuale Explorer Scientific (ingrandimenti da 100 a 1000 X)
In aggiunta può essere montato un binoculare (con due oculari da 20 mm)
Fuoco 5
Una camera planetaria Imaging Source DKF 31AU03 a colori

In parallelo al telescopio principale sono montati:

  • un cercatore di diametro 30 mm (utilizzato per il puntamento del telescopio)
  • un rifrattore di diametro 150 mm e focale 1200 mm (R150)
  • un rifrattore di diametro 80 mm e focale 480 mm, dedicato all'osservazione diurna del Sole (con oculare solare elettronico) e di Luna, Mercurio e Venere
  • un telescopio Coronado (R40) per osservare il Sole in luce dell'idrogeno (H-alfa)